Valore immobili: non si determina con la comparazione tra atto di compravendita ed Omi

Corte di Cassazione ordinanza n. 6119/21 

Ai fini della determinazione del valore di un immobile non è sufficiente effettuare una comparazione tra il valore dichiarato nell’atto di compravendita e gli indicatori Omi. Occorre che l’amministrazione dimostri la sussistenza di ulteriori elementi indiziari che siano gravi, precisi e concordanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *